UCC financing statement

UCC Financing Statement_quartattenzione.net

UCC (Uniform Commercial Code)

Sintesi per coloro che hanno solo il tempo per agire ma non per leggere e capire:

l’uomo annota.
il notaio annota.
la persona registra.
la persona si iscrive.
Register è registrare.
Recording significa annotare non registrare.
Un uomo vivo non può fare un UCC financing statement, solo una finzione giuridica può farlo.

La lingua dell’UCC è l’inglese.
La lingua del diritto divino è il latino.
Le altre lingue non hanno forza nel diritto, sono considerate dog latin.

Nobile uomo vivo in corpo vivente di carne ossa e sangue, oggi intendo scrivere un post sull’argomento UCC Financing Statement recording. Specifico UCC recording e non introduzione all’argomento Uniform Commercial Code. Il tema è infatti davvero ampio e quindi scelgo di non scrivere l’ennesima trattazione ma invece scrivere dello strumento atto a utilizzare l’UCC.
Devo quindi dare per scontato che tu conosca quantomento la materia.

Recording

Ora ti chiederai perché non ho scritto registrazioni UCC ma ho usato la parola inglese recordings. Ebbene questo è il primo punto da chiarire. Nella lingua inglese esistono due differenti parole, record e register che hanno significato profondamente differente. Guarda caso, in italiano vengono entrambe tradotte con il termine “registrazione”.

Ebbene cominciamo da qui: dal recording. É importante che tu sappia che la registrazione è uno specifico tipo di incorporazione. Invece, il recording è una semplice annotazione che non comporta vincoli con il recorder (colui che annota).

Per fare un esempio, prova a pensare al Pubblico Registro Automobilistico. Oggi sai molto bene che questo registro è una specifica finzione giuridica creata per acquisire il controllo e la proprietà di tutti i mezzi iscritti in tale registro. Ovviamente a discapito dei reali proprietari che, di tasca loro, pagano profumatamente i loro auto-moto-etc-veicoli.

Inscrizione

Come sai ciò accade perché li hanno registrati nel PRA tramite iscrizione o meglio inscrizione.
La parola stessa ci dice che inscrizione è l’atto di in-scrivere qualcosa all’interno di qualcosa d’altro. Quindi con l’inscrizione al registro automobilistico tu perdi la proprietà della tua auto-mobile che viene invece “intestata” al PRA. Salvo il fatto che il PRA non ha testa, né braccia, né gambe perché è solo una finzione. Non vado oltre, vedremo in un post successivo questo argomento nel dettaglio.

Ecco perché nell’incipit ho scritto che l’uomo annota, il notaio annota (anche se per farlo deve agire come uomo e non come notaio), la persona registra, la persona si iscrive.

Capisci perché è tanto mportante che tu faccia un’annotazione in un Record of Deed e non una registrazione?

Register è registrare, Recording non è registrare ma annotare. Per questo un uomo vivo non può fare un UCC financing statement, solo una finzione giuridica può farlo.

Per fare un UCC Financing Statement, un uomo vivo dovrà usare la finzione giuridica di cui lui stesso è il legittimo proprietario. Se procede con un UCC Financing statement senza essere ancora proprietario del suo legittimo nome commerciale allora farà un ulteriore falso usando una finzione giuridica che non appartiene a lui ma ad esempio, al MINISTERO DELLA ECONOMIA E DELLE FINANZE.

Ora, da quando l’azione OPPT ha fatto capolino, su internet si parla molto di UCC Financing Statement, che letteralmente significa Dichiarazione Finanziaria sotto l’Uniform Commercial Code.

Proprietà di UCC

Accenno solo due righe sulla proprietà dell’Uniform Commercial Code perché tale codice è passato nel tempo, di mano in mano. Certo è abbastanza scontato che sia stato formulato nella sua prima versione proprio per iniziativa e azione della CHIESA DI ROMA, per poi essere dicusso a Parigi e reso operativo negli USA almeno questo dal principio. Oggi alcuni sostengono che la proprietà del medesimo sia del BAR sebbene, UCC Financing Statement alla mano, è facilmente riscontrabile che Charles Miller, con un magistrale colpo di mano, se ne sia appropriato nel 2000 circa. Poi i trustee di OPPT prima e Heater Ann Tucci Jarraf con Eternal Essence successivamente, hanno con altrettato rocambolesche azioni fatto altrettanto. Non conosco a fondo l’azione di Frank O’collins e di Anna Von Reitz sotto questo aspetto, ma credo che anche loro abbiano fatto, anche precedentemente azioni in tal senso.
Quello che conta tuttavia non è solo chi ne ha la presunta proprietà, quanto chi usa questo codice tramite quali strumenti e per quali fini.

Qui vengo al punto del suddetto UCC recording. Voglio ricordarti che, a prescindere dalla forma di legge adottata, la “pubblicazione di un atto” è un passaggio fondamentale quando questo riguarda “soggetti” che non hanno partecipato attivamente alla sua stesura e redazione ma sono tuttavia “chiamati in causa” dal medesimo.

E’ ad esempio il caso di una compravendita di computer, fatta tra L’ONU e l’IBM, da destinare a qualche missione di pace di quelle che ben conosciamo fatte a colpi di mitra e carri armati.

Trattandosi di mercati internzionali, venditore e compratore non sono talvolta soggetti a specifiche locali giurisdizioni. Così gli agenti dell’IBM di New York, creano un “bill”, ovvero una nota di debito, che addebitano all’ONU annotando questo “bill” sul New York Land Record Of Deed.
Quindi, inviano un avviso di pubblicazione della nota di debito agli agenti dell’ONU per il pagamento della merce informandoli che tale nota è stata pubblicata sul record of deed (letteralmente registro degli atti) di New York.

Questo è un sistema molto efficiente perché permette, tra le altre cose, attraverso il web, di rendere pubblico un atto in tutto il mondo, almeno dove arrivi un doppino telefonico. Inoltre, vincola le parti in causa alla osservanza di una legge commerciale accettata in tutto il pianeta, UCC.

Quindi posso dire che:
  1. Esiste un codice commerciale diffuso e accettato in tutto il pianeta conosciuto con il nome di UCC.
  2. Ci sono strumenti per attuarlo e adoperarlo, tra i quali l’UCC Financing Statement.
  3. Esistono dei modelli “normalizzati” per re-digere tali UCC Financing Statements (UCC 1 ad esempio).
  4. Sono presenti dei recording internazionali per pubblicare i suddetti Financing Statements anche, ma non solo, sotto UCC.

Uniform Commercial Code

Detto ciò, la domanda sorge spontanea, questo UCC è un codice commerciale accettato da chi? E quale vantaggio ne traggo nell’usarlo se fino a ieri nemmeno ne avevo sentito parlare?
UCC è stato ed è accettato e usato in modo quasi esclusivo dalle corporation in parvenza di STATI e NAZIONI che fino a ieri hanno preteso di essere la “tua patria”. Accettato dalle corporation che, da molti lustri a questa parte, ti hanno trattato come una merce da vendere e comprare.
Commercio internazionale di schiavi, non è una novità!

Forse la novità è che il “diritto” commerciale internazionale si è uniformato sempre più fino a convergere nell’UCC.

Dunque, l’efficacia e il vantaggio di usare lo strumento dell’UCC Financing Statement è, nello specifico nostro caso di uomini vivi in corpo vivente di carne ossa e sangue, vincolare le corporation, in parvenza di stati, al rispetto del loro stesso codice.
Questo è certamente vero, ma non del tutto. Si sa che chi fa le leggi è il primo a trasgredirle, o meglio nel caso di oggi, a ignorarle. Se così non fosse le numerose pubblicazioni fatte dai trustee di OPPT, e prima da Charles Miller e molti altri, avrebbero avuto maggior effetto.
A questo proposito bisogna tuttavia sottolineare che, anche se (presuntivamente) in buona fede, un gruppo di trustee che pretende di rappresentare tutta l’umanità e agisce in nome e per conto di essa senza chiedere e ottenere il consenso, pienamente informato ed esplicito da questa, qualche vizio di forma lo incontrerà senza dubbio.

Nonostante ciò è storia conosciuta il fatto che tutte, e dico tutte, le presunte corporation in odore di STATO, NAZIONE, etc sono state pignorate, precluse e cancellate dai trustee di OPPT nell’ormai lontano dicembre 2012.

Come se nulla fosse

Tornando invece al giorno d’oggi, puoi vedere da te che purtroppo, allegramente e serenamente queste corporation in parvenza di STATI e le loro AGENZIE, in completo disonore e violazione dei loro stessi codici, continuano ad agire come se nulla fosse.
Ho però detto ad agire e non a esistere, bada bene. Esse infatti hanno cessato di esistere anche nel loro rappresentativo ambiente legale oltre al fatto di non essere mai esistite nel mondo reale in quanto finzioni giuridiche.

Perché questo accade? Il paradosso è che se un oggetto è davvero enorme tu smetti di vederlo, esattamente come non vedi un oggetto piccolissimo. Così tu non vedi il pianeta terra nella sua interezza, esso è lo sfondo di ogni tua visione e non un oggetto in sè. Puoi vedere gli alberi, le montagne, ma non il pianeta tutto insieme.

Enorme e invisibile

Ecco cosa è accaduto con l’azione di OPPT ad esempio. Un intero mondo di finzioni giuridiche è caduto, ovvero GOVERNI, NAZIONI, STATI, PAESI presunti tali sono stati cancellati da una azione di diritto internazionale. Ma poiché erano una “rappresentazione” enorme sullo sfondo di quasi ogni cosa da lungo tempo, pochi lo hanno capito, visto, percepito.

Se in un piccolo paese di montagna viene scoperto un ladro, tutti lo riconoscono e lo ricordano anche dopo anni. Ma se il ladro è l’istituzione stessa, capillarmente organizzata alla quale appartiene il paese, sarà difficile vederlo e capirlo. Perché è oltre la concezione stessa degli abitanti di quel luogo vedere, cercare al di là delle abitudini e usi consolidati.

Così, nonostante il “vizietto” di legge, il consenso popolare permane a dispetto del diritto stesso che prima ha fondato quelle istituzioni conosciute come STATI, per poi farle cadere. Così parimenti ci troviamo con STATI, NAZIONI, PAESI zombie, mantenuti in vita dal disinformato consenso popolare al di là di ogni ragionevole motivazione.

Non credo che sia necessario commentare l’affermazione secondo cui la lingua dell’UCC è l’inglese mentre la lingua del diritto divino è il latino. Per coloro che pretendono di amministrare il diritto divino tutte le altre lingue, al di fuori del latino non hanno forza nel diritto, sono dog latin. Questo perché secondo questi nostri cari ministri di culto, il latino è una lingua antica, e in quanto tale gode del vantaggio del “prima nel tempo più forte nel diritto” (prius tempore, potior iure).

Se è vero che Dio ci ha mandato la pioggia e il sole, è certamente l’uomo che ha pensato di rivenderli e farli pagare come se fossero suoi doni.

Seguirà un altro post in cui mi addentrerò negli aspetti tecnici de l’UCC Financing Statement, quali le varie rappresentazioni del debtor, secured party, i relativi collateral e altri aspetti specifici dell’UCC Financing Statement.

Stay tuned.

LETTURE CORRELATE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *