Virus Psichico

virus psichico_quartattenzione.net

Onorevole uomo vivo in corpo vivente di carne ossa e sangue, poiché l’esistenza stessa è attualità, visto che vivi sempre e solo nel qui e ora, da questa specifica posizione del presente voglio fare due ragionamenti su quanto sta accedendo intorno a te, sul Virus Psichico che sta colpendo il mondo.

Verità

Certo, se stai leggendo questo post è evidente che non ti accontenti della versione presuntivamente “ufficiale” data dai media. D’altra parte io stesso non sostengo che suddetta versione sia falsa (del tutto). Questo perché la verità è sempre parametrata al livello di conoscenza e consapevolezza dell’uomo a cui viene rivelata. Quindi questo post non lo scrivo per stabilire una sola verità assoluta, ma per fare luce sulle molteplici verità afferenti ognuna al suo specifico livello di percezione e conoscenza.

Effetto nocebo

Voglio porti un primo quesito.
Quanti ipocondriaci ci sono sulla faccia di questo pianeta? Ne hai un’idea? Oppure la domanda è mal posta e tutti siamo, di fatto ipocondriaci, solo in misura percentualmente molto differente?
Permettimi di fare questo assunto: tutti gli uomini sulla terra sono ipocondriaci, ma alcuni lo sono allo 0.01 % e altri lo sono al 100%. Chiaro che su una scala tanto ampia l’uomo allo 0.01% è visto da quasi tutti gli altri uomini come tutt’altro che ipocondriaco e quindi sempre sano e sicuro di esserlo.

Mi chiedo, tuttavia, cosa accade se cerco di cambiare queste percentuali con l’effetto nocebo. L’uomo ipocondriaco allo 0.01% potrebbe essere saldo sulla sua convinzione di stare sempre bene. Tuttavia potrebbe essere cementato in alcune credenze, ad esempio che le radiazioni elettromagnetiche siano dannosissime per la salute a prescindere dalla loro intensità, frequenza, forma d’onda. Il che equivarrebbe a dire che le onde del mare possono affondare una nave a prescindere dal fatto che siano le ondine di un mare mattutino increspato o le onde oceaniche di un maremoto.

Paura

In ogni caso, tralasciando quest’ultimo dettaglio, l’effetto nocebo, se unito a una certa dose di non-conoscenza, potrebbe portare l’uomo ipocondriaco al 0.01% a fare “carriera” salendo a percentuali molto alte di ipocondria ben al di sopra del 0.01%. Ti chiedo tuttavia, se oltre a ciò, c’è, secondo te, qualcosa che accomuna questo uomo dello 0.01% all’uomo del 100%.
Beh, si, sappi che c’è. E’ la paura della morte. Questa li accomuna piuttosto bene, solo in misura diversa. L’unica differenza è che il primo si sente quasi invulnerabile, mentre il secondo pensa­ che ogni cosa possa intombarlo.

Il primo avrà inoltre un’altra insospettata vulnerabilità che deriva proprio dal sentirsi tanto più forte degli altri. Se gli altri sono i suoi stretti parenti, potrà temere per loro, poiché non sono forti come lui, sono deboli, di fatto proiettando su di essi le stesse paure che ha vinto in sè.
A proposito di paura, pur restando in tema, leggi questo articolo: Il Contagio della Paura.

Credenze

In ogni caso sia l’uomo 0.01% che l”uomo 100% hanno le loro credenze e, agendo su quelle, è possibile manipolarli a piacimento. Ricordo ad esempio di un uomo che non temeva pressoché nulla, se non la puntura di un ago o un bicchiere sporco di saliva. Poteva ferirsi, tuffarsi nel vuoto dal 3° piano o essere ferito senza scomporsi, ma la puntura di quell’ago o lo schifo per il bicchiere sporco lo bloccavano.
Inoltre ci sono “certezze” che né il primo tipo di uomo né il secondo (restando nella media) metterebbero mai in discussione, ad esempio la scientificità della medicina occidentale e dei suoi metodi.

Ancora una percentuale bassissima di uomini sospetta che esistano medicine efficaci e scientifiche diverse da quella ufficializzata dal preteso Ministero della Sanità. Ancor meno uomini sanno quali sono dette medicine o se esistono medici che le praticano, e ancora meno ne conoscono una nello specifico nota come la Nuova Medicina Germanica (oggi più diffusa con il nome di 5 Leggi Biologiche) che ha cambiato la storia, come l’invenzione della energia elettrica o della pizza o del gelato…
E’ doveroso quindi, almeno per me, fare una accenno alle Cinque Leggi Biologiche, per le quali, e del tutto verosimilmente, questo virus di cui tanto si parla è ben altro. Vi invito a leggere nello specifico questo interessantissimo articolo di 5lbMagazine.

Stefan Lanka

Inoltre, da un insospettabile ex-virologo, arriva la conferma di quanto questa storia del virus sia sospetta: Stefan Lanka, oggi immunologo di fama mondiale, anni or sono ha iniziato uno studio accurato sul virus del morbillo per scoprire, con sua sorpresa, che quella del virus era una ipotesi, divenuta con il tempo un postulato. Così non solo ha dimostrato che il concetto di virus del morbillo è una ideazione medioevale che nulla ha a che fare con le reali cause che producono il malessere ad esso associato, ma ha anche sostenuto e vinto una causa di anni contro chi lo aveva incriminato per detta posizione ufficiale. Non è finita. Ha anche messo un premio di 100.000 euro per chi riuscisse a dimostrare l’esistenza del suddetto virus del morbillo. Inutile dire che i soldi sono ancora nelle sue tasche. Oggi si esprime ovviamente anche sul virus “pecorona” e puoi leggere qui cosa ne pensa qui

Ipocondriaci

Ora mi chiedo, quanti ipocondriaci posizionati, diciamo, tra il 51% e il l 100% ci sono nella penisola italica? Non lo so davvero, ma so che ognuno di essi, al primo starnuto, soppesando le probabilità di aver contratto un cosa chiamata virus del “ceppo” influenzale tanto noto in queste ore, correrà in ospedale.

Questo mentre, diciamo una restante, a titolo di esempio, parte della “popolazione”, essendo tra il 30% e il 49% di ipocondria, attenderà per vedere come si evolve la propria situazione. Tuttavia anche quest’ultimi, se venissero sufficientemente spaventati da notizie allarmanti sulla estrema mortalità o contagiosità del suddetto virus, correrebbero in ospedale.

Il processo si ripete per percentuali sempre più basse aumentando la dose di notizie allarmanti dei media e creando ad hoc situazioni sempre più scientificamente credibili (che non significa vere).

Effetto Nocebo

Tutto ciò chiama in causa l’effetto nocebo nelle sue molteplici varianti. Effetto che non solo è verificabile e verificato, altrettanto quanto l’effetto placebo per i farmaci, ma è tale anche per ogni altra cosa-situazione che un uomo possa pensare-credere dannosa per sè stesso.
Questo è un fatto, dimostrato più volte dalla pretesa scienza ufficiale e del quale le case farmaceutiche tengono ampiamente conto. Se questo effetto nocebo non è un pillola ma una informazione-disinformazione, poco importa, l’effetto nocebo è del tutto psichico ed è spesso amplificato quando metti piede in un ospedale o senti il parere di uno “specialista”.

Otto circuiti di Programmazione

A tale riguardo, varrebbe la pena di studiare la teoria degli otto circuiti di programmazione di Timothy Leary meravigliosamente spiegati da Robert Anton Wilson in Prometheus Rising per capire cosa intendessero con il concetto di “thinker ad prover”.
Dirò solo che Pascal, molto tempo prima, quando affermò che non si può trovare qualcosa che già non si conosce (almeno intuitivamente) colse il segno.

Non è tutto qui. Chi ricorda il nefasto evento dell’incendio al cinema Statuto di Torino, del 13 febbraio 1983, ricorderà anche che quei 60 uomini morti per intossicazione perirono in ultima analisi per via del panico (scatenato all’interno del cinema dal fuoco). Ciò impedì loro di aprire semplicemente la porta e uscire invece di schiacciarvisi contro.
Ora Jung direbbe, se fosse ancor vivo, che non fu la sventatezza di ognuno di loro preso singolarmente, ma la somma della paura collettiva a creare un “inconscio collettivo”, ben più forte della singola volontà e intelligenza. Entità psichica autonoma, che andò su tutte le furie e rese folle di paura quella gente. Spingendomi ancora più in là potrei parlarti dell’effetto dei campi morfici e di come nelle città si creino delle vere proprie eggregore di paura ma non è questo il focus del post quindi lascio a te l’indagine.

Capisci ora da te che se sommiamo una percentuale di ipocondria variabile con l’effetto nocebo, con il potere dell’inconscio collettivo e confermiamo il risultato di questo micidiale mix con un disinformazione mediatica mirata e accurata, possiamo fare ammalare chiunque di qualunque cosa.

Percezione

Viviamo nell’era della New Age dove la parola d’ordine è l’infinita meravigliosa creatività dell’uomo ma, quando questo stesso uomo crea mostri aberranti di follia e paura, allora non si trovano mai i creatori, o meglio spariscono come neve al sole e la New Age è dimenticata.

Viviamo altresì in un’era dove l’esperimento del fotone che assume la natura di onda o particella in funzione dell’aspettativa dell’osservatore (e che per questo cessa di essere esclusivamente tale) è divenuto storia ormai da decenni. Nello stesso tempo l’uomo tarda ancora ad assumersi la responsabilità di essere l’osservatore-creatore, volontario o involontario, (condizionato) dalla sua percezione. Sull’argomento ti segnalo Evideon di Corrado Malanga.

Qualche giorno or sono ho sentito una donna obiettare sul fatto che, se questo terribile virus non fosse realtà, gli ospedali non sarebbero pieni di gente. Penso che le considerazioni di cui sopra ti lascino immaginare la mia risposta. Oltre a ciò la seconda cosa che mi sono chiesto è stata: se dovessi entrare in un ospedale e vedere tanta gente a letto, quali strumenti avrei per stabilire che tutti sono affetti dallo stesso malanno se non credere agli stessi dottori, medici, scienziati che lo avrebbero osservato-determinato per analogia di sintomi?

Avrei strumenti più affilati per confutare le loro affermazioni? E se quei poveri uomini nei letti avessero dato la loro completa e incondizionata fiducia (giustificata o no) a suddetti medici e dottori, manifestando, da bravi ipocondriaci, tutti i sintomi di un dato malanno, potrei io minare quella incondizionata fiducia? A che pro? Al tempo delle enciclopedie, negli anni 70′, si diceva che se leggevi l’enciclopedia medica alla fine scoprivi di avere buona parte dei sintomi delle tante malattie in essa riportate, e questa era solo un mezza battuta.

Verità

Il primo livello di verità è che esiste un virus che sta mettendo il mondo KO a partire dal belpaese. Se la tua percezione è questa io non la nego, la percezione è la tua intima scelta della realtà e tu, da creatore, ne sei responsabile. Se usi la parola virus per descrivere una situazione complessa e ne sei soddisfatto pienamente, non ho altro da dire.

Il secondo livello di verità è che, usando gli strumenti sopra accennati, è stata creata questa situazione per coprirne una seconda, ben più importante che viene così “velata”. Questo sarebbe il livello anche detto cospirazionista. Termine questo utilizzato per enfatizzare il fatto che se non credi a tutto ciò che i media riportano sei tu il cospiratore contro “l’ordine prestabilito”.

Tuttavia, e a prescindere dalla realtà o irrealtà o realtà percepita del virus, a questo livello già si aprono molti scenari possibili. Provo solo ad elencare i più noti senza per questo parteggiare per alcuno in particolare, ben inteso.

Scenari

0. Speculatori Internazionali

Parziale o totale simulazione di epidemia da parte di alcuni speculatori internazionali allo scopo di movimentare il denaro allocato a copertura dei cat-bond.
Bond-Catastrofe; Ebola Bonds; Obbligazioni Catastrofe

1. Occupazione del suolo ITALIANO ed EUROPEO da parte delle forze militari USA

a) Appropriazione delle risorse del belpaese tramite la forza o un golpe prestabilito a scopo di lucro, commerciale, capitanato da USA (eventualmente e verosimilmene sotto l’egida della Santa Sede).
b) Riassetto commerciale con sostituzione ai vertici dei personaggi non allineati che amministrano le succursali (aziende in parvenza di stato) in franchiseing, vedi REPUBBLICA ITALIANA, REPUBBLICA FEDERALE TEDESCA, etc. della multinazionale USA.
c) Liquidazione della corporation REPUBBLICA ITALIANA e di molte altre corporation presuntivamente Europee per indebitamento verso le Banche Centrali, anche esse in bancarotta. Questo giustificherebbe l’occupazione dei luoghi reali (non territori) e delle risorse, data la necessità di allocare tali risorse a garanzia collaterale delle tante obbligazioni impudentemente emesse o in emissione.
d) Liberazione del mondo da un regime politico corrotto e fuori controllo a servizio della cosiddetta Cabala bancaria da parte delle forze USA. Arresti. Q-Annon Project 1 e 2

e) liberazione del belpaese da parte delle forze guidate da una fazione, in seno alla Gerarchia della Santa Sede, o dalla Fratellanza Bianca in seno alla Gerarchia, a comando diretto delle forze militari USA. Project Blue Beam; Military Exercises; DEFENDER-Europe 20

2. Slow disclosure sulla presenza aliena sulla terra

operata tramite graduale dispiegamento di forze extraterresti sul globo supportato dall’assistenza militare USA e UE, guarda caso ecco un annuncio ufficiale che fa riflettere: Spaceforce.
a) Avvento del nuovo messia, il Maitreya, nuovo Gesù salvatore del mondo e nuovo capo della religione universale, quindi Era dell’Oro e dell’abbondanza sotto l’egida dell’ONU.
b) Colonizzazione aliena e nuovo ciclo di schiavizzazione del primate umano.
c) Ascensione del genere umano alla quinta dimensione.
d) Espansione percettiva del genere umano alla multidimensionalità spazio temporale con conseguente neutralizzazione della griglia olografica monotemporale senquenziale lineare.

3. Guerra commerciale USA UE CHINA

culminante con un attacco virale atto a collassare determinati mercati.

4. Terza guerra mondiale in modalità soft.

a) Anziché uccidere direttamente al fine di ottenere vantaggi economici da parte delle corporation in parvenza di stato, viene usato lo strumento della pandemia per poi passare, una volta ridotta a zero l’economia globale, alla ricostruzione senza troppe perdite di tempo e spargimenti di sangue che, in quanto sacrificio rituale, necessitano di accordi più ampi tra le apparenti corporation-stato. Inoltre è verosimile che oggi paghi di più l’industria dei farmaci e/o quella alimentare che non quella delle armi.
b) Istituzione, una volta cancellata la rimanente “idea” di Governi Nazionali, dell’unico governo mondiale progetto dell’NWO, ONU.

6. Collasso sistemico della moneta FIAT e del relativo circuito bancario mondiale derivante dal definitivo crack delle presunte e pretese banche centrali.

a) Shut Down della moneta FIAT a corso legale a partire dal dollaro con sostituzione di moneta reale in metalli preziosi con contestuale azzeramento del debito.
b) Shut Down della moneta FIAT a corso legale a partire dal dollaro con sostituzione di una nuova “currency” anche conosciuta come RV.
1b) a causa dei titoli tossici.
2c) a causa del fatto che la moneta FIAT in sè è già un titolo tossico.
2d) a causa della riappropriazione dei primary creditors delle risorse usate come collateral occulto della moneta FIAT (apparente controsenso per questo parlo di occulto).
3e) a causa del ritrovamento della lista dei correntisti e istitutori del famigerato TRUST che ha lasciato ricchezze esorbitanti nelle banche svizzere del dopoguerra a partire da UBS la quale sarebbe solo apparentemente svizzera. Vedi Anna Von Reitz.

9. Test di realtà

per verificare il livello di attenzione e allineamento dell’italiano medio sulle FAKE news.

10. Possibile iniziativa commerciale pianificata

da alcune maxi aziende alimentari e farmaceutiche, allo scopo di affermare la politica dei vaccini e del cibo geneticamente modificato.

11. Campagna pro ONU

Il disinforma-virus non guarda confini, STATI (presunti). Dopo che il presunto disinforma-virus ha fatto presunta strame di vite allora qualcuno dei mandanti potrà dire: poiché malattia e morte non si sono fermate alle frontiere perché mantenerle? L’ONU interverrà con soccorsi importanti in tutto il mondo e per facilitare le operazioni e le presunte sovranità nazionali (già perse da più di mezzo secolo) verranno consegnate all’unico ordine mondiale il quale dissolverà ogni nazionalismo restante con facility di ogni tipo. Golden Age, se fosse solo questo … non male in fin dei conti smettere di difendere una linea immaginaria chiamata confine.

Infine…

Un fatto certamente interessante è che le “presunte esercitazioni USA-EU ” hanno rocambolescamente cambiato cappello e, pare, l’US Europe Army sia passata da “Defender Europe 2020” a quella di “SHAEF” ossia “Supreme Headquarters Allied Expeditionary Force”.

E cosa dire del blocco di tutti gli aeroporti internazionali difronte ad una evidenza contraria tanto lampante come questa? Flightradar

flight radar

Uomo di ragione

Terminata questa prima grossolana lista di possibilità, ti invito a ragionare da uomo illuminato di intelletto quale sei senza cadere nella trappole mediatiche semplicistiche da umano-essere vivente-persona. Per fare ciò puoi, in primo luogo, chiederti se i registr­i di questo disastro globale siano molti o uno solo. Se ci siano fazioni diverse in contesa per il potere o una sola grande mente a capo di tutto. E’ possibile mettere insieme tutte le possibilità di cui sopra e non scegliere una o l’altra? Del resto esattamente questo farebbe una mente “illuminata”, ovvero creare molteplici situazioni con una sola singola precisa azione. Questo articolo può essere ispirante.

Inoltre puoi basare la tua analisi su fatti certi già accaduti. Cosa è successo anni fa con il virus Ebola? Cosa è stato detto anni dopo dalle cronache? chi ha guadagnato da quel disastro?
Un altra riflessione: in guerra, che sia virale, batteriologica, armata, o commerciale, a combattere sul campo sono solo i poveracci che non vincono mai, siano essi dal lato della corporation prevalente o perdente. E chi sono questi combattenti se non uomini identificati con militari di vario genere, agenti al presunto scopo di pubblica sicurezza, ma di fatto mercenari perché pagati per eseguire ordini (da qui potere esecutivo), spesso inconsapevoli di tutto.

Alcuni, già in questo momento, eseguono ordini che disonorano la loro stessa intelligenza e la COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA (se davvero fosse tale) a danno di sè medesimi e dei propri familiari. Uomini spesso assembrati in caserme, comandi, etc. primi veicoli di diffusione del virus, se davvero un virus esistesse.

Provvedimenti

Infine ti chiedo, hai letto con attenzione tutti i pretesi provvedimenti di legge emanati dal preteso GOVERNO determinanti questo regime militare di coprifuoco e limitazione della libertà? Se lo fai con attenzione scopri una impressionante determinazione e pianificazione già in essere molto prima che i mass media dessero notizia del presunto virus. La gazzetta ufficiale è un buon strumento di verifica.

Troverai certamente interessante questo link che evidenzia tutti gli strumenti di legge emanati fino ad ora, salvo casualmente mancare di “citare” il Dlgs. n.1/2018 (codice protezione civile) art. 24 e art.7 e l’art. 24 delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 (esecutivo), il quale stabilisce lo di stato di emergenza nazionale per 6 mesi, non menzionato forse per nascondere appunto una certa premeditazione in tempi non sospetti. Vale la pena di riflettere sul fine e la natura dei divieti stabiliti nel DECRETO-LEGGE 23 febbraio 2020, n. 6 dei quali ne riporto solo uno particolarmente grave:

“1. Allo scopo di evitare il diffondersi del COVID-19, nei comuni o nelle aree nei quali risulta positiva almeno una persona per la quale non si conosce la fonte di trasmissione o comunque nei quali vi e’ un caso non riconducibile ad una persona proveniente da un’area gia’ interessata dal contagio del menzionato virus, le autorità competenti sono tenute ad adottare ogni misura di contenimento e gestione adeguata e proporzionata all’evolversi della situazione epidemiologica.
2. Tra le misure di cui al comma 1, possono essere adottate anche le seguenti: a) divieto di allontanamento dal comune o dall’area interessata da parte di tutti gli individui comunque presenti nel comune o nell’area;”.

Non ti sorprenda notare che verrai spesso indicato come individuo, persona, ma come uomo solo e unicamente in un caso molto curioso. DECRETO LEGISLATIVO 2 gennaio 2018, n. 1 (Raccolta 2018 ) ovvero quando si parla di “danni o dal pericolo di danni derivanti da eventi calamitosi di origine naturale o derivanti dall’attività dell’uomo.”
Caspita, sei sempre considerato persona, individuo, soggetto di diritto, ma quando c’è un danno diventi uomo? Mmm interessante!

Sequenza cronologica

Volendo individuare una sequenza cronologica nelle misure restrittive imposte dalla Corporation Italia in parvenza di STATO, ecco una breve la cronologia.
1) Dlgs. n.1/2018 (codice protezione civile) art. 24 e art.7.
2) Sulla base dell’art. 24 viene pubblicata sulla GU una delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 (esecutivo) che stabilisce lo stato di emergenza nazionale per 6 mesi.
3) Dopo la delibera ecco il DL n. 6 del 23 febbraio 2020
4) Quindi infine i DPCM dei quali tanto si parla nei media

NOTA BENE

Voglio specificare che conoscenza delle pretese leggi della corporation, in parvenza di STATO ITALIANO, non è accettazione. Per quanto mi riguarda la vera minaccia alla salute dell’uomo non è un presunto virus influenzale, ma la restrizione alla libertà di ogni uomo operata contro il suo consenso con la minaccia, la forza e le armi.

A tale proposito ti ricordo che tu sei un uomo in carne ossa e sangue e non una persona, un individuo o un soggetto di diritto. Tutte le presunte normative delle quali leggerai riferimenti e dettagli riguardano invece le persone e gli individui di proprietà della corporation REPUBBLICA ITALIANA. Questo post ti riguarda, in quanto uomo, unicamente per il fatto che molti tra gli uomini armati “là fuori” pensano ancora che tu sia una persona e parimenti pensano lo stesso di sè stessi. Per questa ragione si sottopongono alla giurisdizione della società privata in parvenza di stato REPUBBLICA ITALIANA.

Questi agenti, in nome di un presunto virus, possono diventare molto più pericolosi di uno starnuto, sentendosi legittimati ad agire senza dover portare la responsabilià delle proprie azioni. La storia è piena zeppa di genocidi operati sotto la bandiera della psicosi collettiva. Ecco, ci siamo, questa è una psicosi collettiva preparata a tavolino e guidata ad arte, tienine conto.

Doomsday Clock

Infine ecco il doomsday clock, un sito molto interessante, creato nel dopoguerra, sulla base di un calcolatore statistico che esamina tutte le combinazione di fattori politici economici etc. per fare uno “score” su quanto siamo vicini alla mezzanotte dei tempi, al giorno del “giudizio”. 

“Closer than ever: It is 100 seconds to midnight” ovvero “più vicini che mai: siamo a 100 secondi dalla mezzanotte.”

About mila solaris

Un uomo può davvero parlare di se come se si conoscesse? Solo una cosa non è mai cambiata in tanto tempo e questo è un aspetto vero e reale: ho camminato sulla via della conoscenza, sempre. Talvolta distratto dalla mondanità, è innegabile…come tutti sanno tira più un pelo di figa che un carro di buoi, ma io son passato subito ai motori a scoppio e quindi forse questo mi ha salvato! https://quartattenzione.net/about-quarta-attenzione/mila/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *